• Autore: Redazione Web
  • Pubblicato 20/10/2016 - ore 12:09

Avellino.Caso Abete,il vicequestore Iannuzzi chiede scusa

Iannuzzi:''Pronto a pagare le conseguenze''

download (1)

“Chiedo scusa a Luca Abete per quanto successo e soprattutto per quell’insulto, mongoloide, rivolto all’inviato di Striscia la Notizia. Sono pronto ad accettare serenamente tutti gli eventuali provvedimenti che saranno presi nei miei confronti”. Questa la sintesi dell’intervista rilasciata dal vicequestore aggiunto di Avellino, Elio Iannuzzi, al quotidiano “Il Mattino”. Il vicequestore nell’intervista rilasciata al Mattino ammette i proprio errori ed è pronto a pagare le conseguenze delle sue azioni.E’ ancora presto per capire se e quali provvedimenti saranno presi a suo carico. Bisognerà poi vedere se, dopo le scuse, verrà ritirata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale che pende sul capo dello stesso Abete. Un caso, quello dell’inviato di Striscia La Notizia, che ha mobilitato tutta Italia. Con gli appelli al Ministro della difesa, Angelino Alfano e al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Senza dimenticare i politici anche locali che si sono detti solidali con Luca Abete.